American Vintage
partecipa alla design parade
Edizione 2019

Già partner del Festival Internazionale della Moda, della Fotografia e degli Accessori di Moda di Hyères, da 3 anni, American Vintage sarà presente, ora, a Tolone. Dal 27 al 30 giugno, il brand marsigliese festeggerà la sua prima partnership con l’edizione 2019 della famosa Design Parade.
Simon Moisière & Jean rodet

Piattaforma di
espressione
per i giovani
creatori

Maximilien Pellet & Zoé Pitier
È quasi una storia di famiglia.
Dopo il Festival di Hyères, dove American Vintage assegna, dal 2017, il Premio della Fotografia American Vintage, il brand marsigliese si affida ancora una volta a Jean-Pierre Blanc, fondatore e direttore della Toulon Design Parade, dal 2006.
L’idea? Sostenere i talenti creativi emergenti nel mondo del design e dell’architettura di interni.
Pauline Bailay & Hugo Poirier
Una tendenza non nuova: quest’anno, il brand ha dato carta bianca a 3 fotografi per reinterpretare il guardaroba primavera-estate 2019 della Maison, attraverso un progetto di curation artistica. Nel 2018, è stata la coppia di set-designer Kim Haddou e Florent Dufourcq, vincitori, a Tolone, del Gran Premio Van Cleef & Arpels, a ricreare nei suoi negozi la scenografia della mostra di Sarah Mei Herman, allora vincitrice del Premio della Fotografia American Vintage.
Ayayi Victoria & Vuillemin Gabriel

Accompagnare
i talenti
dell’architettura
di interni

Audrey Guimard & Bérénice Golmann-Pupponi
Egio Lisa & Kervyn Elliot
Primo festival francese interamente dedicato all’architettura di interni, la Design Parade di Tolone celebra, ogni anno, 10 nuovi profili. Presente a Tolone (per l’architettura di interni) e alla Villa Noailles, a Hyères (per il design), American Vintage sarà a Tolone per tutta la durata del Festival, dove il brand offrirà un premio al vincitore nella categoria architettura di interni.
Céline Thibault, Géraud Pellottiero
Sandro Della Noce & Caroline Wolewinski
Quest’ultimo avrà, poi, l'opportunità di esprimere tutta la portata del proprio talento, ideando l’allestimento delle vetrine di una selezione di negozi American Vintage.
Maëva Prigent
Hugo Drubay